Per stare sereni, ci vuole IPAT

Il Coronavirus ha cambiato il rapporto con gli ambienti: ogni livello di contatto con oggetti e superfici è fonte di preoccupazione. Grazie ad una tecnologia d’avanguardia per la sanificazione anche dell’aria, IPAT riporta la situazione allo “stato zero”, permettendoci di tornare a vivere gli spazi senza paura. Insomma, per stare sereni, ci vuole IPAT: è questa la forma logica dello ‘stato zero’ a cui conduce la serie di sillogismi nella campagna ideata dall’agenzia e declinata in stampa, banner e una landing page ad hoc.

Cliente
IPAT